17/11/2012 by Peppe Trotta

Sicuramente lo sguardo di un bambino sul mondo è diverso da quello di un adulto, lui guarda dalla finestra in modo diverso.
Forse un adulto lo fa per passare il tempo, mentre un bambino lo fa per curiosità. O forse – come nel caso della bambina della foto – lo fa per immaginarsi fuori a giocare, o a correre con la bicicletta “imprigionata”, come lei dietro la finestra, sul balcone.(recensione a cura di Carlo Traina )

One thought on “17/11/2012 by Peppe Trotta”

  1. Una volta mi capitò di accorgermi che qualcuno sul balcone di unvecchio palazzo aveva sistemato un piccolo divano. Ho scoperto poi che capita spesso, molti amano sistemarsi per scrutare, per riposare un po’ all’aria aperta, ma una bambina con la sua bicicletta sembrano chiamare per chiedere una via di fuga, uno spazio libero per davvero.

Comments are closed.