13/12/2012 by Danilo Luparello

Quando un animale non scappa davanti all’uomo è generalmente perché non ha paura di lui, o perché “ha bisogno” dell’uomo, sa che può aiutarlo. Quando poi l’animale è un nostro amico a quattro zampe, accade spesso che si stabilisca un vero e proprio discorso, fatto solo di sguardi o di piccoli gesti.Come in questa foto di Danilo Lupatello, dove si svolge una curiosa e divertente scenetta: davanti ad un grande banco di pesce, il gatto sembra chiedere all’uomo che lo sta fissando un po’ di complicità per aiutarlo in un … “assaggio”. Come sarà finita? A noi – che siamo amanti degli animali – ci piace immaginare che l’uomo alla fine abbia ceduto, e che il gatto si stia ancora leccando i baffi! (recensione a cura di Carlo Traina)
Quando un animale non scappa davanti all’uomo è generalmente perché non ha paura di lui, o perché “ha bisogno” dell’uomo, sa che può aiutarlo. Quando poi l’animale è un nostro amico a quattro zampe, accade spesso che si stabilisca un vero e proprio discorso, fatto solo di sguardi o di piccoli gesti.
Come in questa foto di Danilo Lupatello, dove si svolge una curiosa e divertente scenetta: davanti ad un grande banco di pesce, il gatto sembra chiedere all’uomo che lo sta fissando un po’ di complicità per aiutarlo in un … “assaggio”. Come sarà finita? A noi – che siamo amanti degli animali – ci piace immaginare che l’uomo alla fine abbia ceduto, e che il gatto si stia ancora leccando i baffi! (recensione a cura di Carlo Traina)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *